0543 1713121

Ufficio: via Bertini, 197 - 47122 Forlì (FC)

triangle

Verifiche da parte del GSE: Incentivi Fotovoltaico a Rischio

 

 

A seguito del cosiddetto “Decreto Controlli” (DM 31 gennaio 2014), il GSE ha avviato una intensa attività di verifiche per accertare che gli impianti fotovoltaici destinatari di incentivi economici ne abbiano effettivamente diritto.

 

 

 

Le verifiche sono in prima battuta di carattere documentale, seguite da sopralluoghi volti confrontare la documentazione con le componenti effettivamente installate. 

 

 

 

Cosa verifica il GSE?

I documenti richiesti sono diversi e variano in base al 'Conto Energia' di riferimento e alle caratteristiche dell'impianto.

Quali sono le irregolarità più frequenti?

Le problematiche più comuni riguardano, tra le altre, difformità relative alle caratteristiche architettoniche e dichiarazione di dati non veritieri in fase di richiesta degli incentivi.

Cosa si rischia?

In caso di violazioni rilevanti, l'art 11, comma 1, del “D.M. Controlli” dispone la decadenza degli incentivi con l’integrale recupero delle somme già erogate. In casi meno gravi si procede al declassamento della tariffa incentivante.

Quindi, come comportarsi?

Nella maggior parte dei casi, i proprietari degli impianti sono inconsapevoli di eventuali irregolarità, perché si sono affidati in tutto e per tutto ad imprese che hanno fornito loro un servizio “chiavi in mano”.

Oggi molte di quelle imprese non esistono nemmeno più e i responsabili degli impianti non hanno idea delle regole tecniche alle quali attenersi, né se la loro posizione sia ancora regolare!

Se hai dubbi sugli incentivi che percepisci, o se non hai più un referente di fiducia per il tuo impianto fotovoltaico contattaci QUI: i nostri esperti ti daranno il loro supporto per una gestione tecnico/amministrativa ottimale e per evitare spiacevoli sorprese in caso di accertamento dal GSE.

Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Clicca qui per maggiori informazioni. OK